Cos'è il miglioramento dei processi nello sviluppo aziendale?

Il miglioramento dei processi è un'attività proattiva con cui si identificano, analizzano e migliorano i processi aziendali esistenti all'interno di un'organizzazione al fine di ottimizzarli e di raggiungere quote di vendita o standard di qualità nuovi. Spesso comprende un approccio sistematico che segue un metodo specifico, ma gli approcci da considerare sono diversi. Alcuni esempi sono l'analisi comparativa o la cosiddetta produzione snella, ognuno dei quali si concentra su aree di miglioramento diverse e fa uso di metodi differenti per raggiungere i risultati migliori. Con il fine ultimo del miglioramento aziendale, i processi possono essere modificati, integrati con altri sottoprocessi o addirittura eliminati.

Il miglioramento dei processi è un'attività continua a cui dovrebbe sempre far seguito un'analisi delle aree di miglioramento. Se implementato con successo, si noteranno risultati nell'ambito della qualità del prodotto, della soddisfazione e fidelizzazione del cliente, della produttività, delle competenze dei dipendenti, dell'efficienza, del profitto e del (ROI), che sarà maggiore e più rapido.

Il miglioramento dei processi è una caratteristica essenziale di vari prodotti software BPM.  In genere, questi prodotti servono ad automatizzare i processi che vengono aggiunti nella suite del software.  Una volta che i processi sono gestiti tramite software, responsabili delle procedure e dirigenti possono individuare i miglioramenti da apportare analizzando valori come tempi di completamento e simili.

Scopri di più sul BPM

Che cos'è il BPM? Come faccio ad avere la certezza che il BPM sia in grado di risolvere i problemi della mia azienda? Da dove comincio? Consulta la Guida al BPM per trovare la risposta a tutte le tue domande!