Process Mapping o Process Modeling?

La mappatura dei processi consiste nel definire cosa fa esattamente un'azienda, chi è responsabile di cosa e qual è lo standard che permette di giudicare il successo di un processo aziendale. La mappatura dei processi non deve essere confusa con la modellazione dei processi la quale è incentrata sull'ottimizzazione dei processi aziendali.

Nella mappatura dei processi, l'organizzazione è vista come un'entità singola composta di parti o aree interconnesse. Ognuna delle parti interconnesse aggiunge direttamente o indirettamente valore al prodotto finale o al servizio offerto.

Anche se entrambe le attività servono a creare una rappresentazione grafica che ha come obiettivo il miglioramento dei processi aziendali, la modellazione incorpora regole economiche e aziendali, mentre la mappatura mira a chiarire ruoli e procedure. La mappatura può essere utile per conformarsi con la legge federale Public Company Accounting Reform and Investor Protection Act (Sarbanes-Oxley Act del 2002), che richiede una profonda comprensione dei problemi legati alla compliance.

La modellazione dei processi spesso permette agli utenti di andare più in profondità nelle relazioni tra test e risultati.  BPMN è uno standard industriale usato per rappresentare graficamente fasi e azioni di processo tramite un modello.  È essenziale che le parti interessate siano in grado di vedere il flusso di processo e, una volta implementato il modello, di capire dove si annidano inefficienze e colli di bottiglia.

La suite software BPM di Appian dispone di funzionalità sia di modellazione che di mappatura, è intuitiva e facile da usare e progettata appositamente per rispondere alle esigenze aziendali.

Scopri di più sul BPM

Che cos'è il BPM? Come faccio ad avere la certezza che il BPM sia in grado di risolvere i problemi della mia azienda? Da dove comincio? Consulta la Guida al BPM per trovare la risposta a tutte le tue domande!