Skip to main content

Press Release

Amadori rivoluziona il business con l'automazione dei processi di Appian

Appian Contributor
March 13, 2024

L'azienda agroalimentare leader in Italia riduce in maniera drastica le tempistiche tra la gestione degli asset e la generazione degli ordini grazie ad Appian

Milano, 13 marcia 2024 –  Amadori, azienda italiana leader nel comparto agroalimentare, ha scelto Appian (Nasdaq: APPN) per la trasformazione digitale del suo business. Grazie alla piattaforma Appian, Amadori ha costruito un'infrastruttura tecnologica più veloce, flessibile e innovativa. In quasi dieci anni di collaborazione, Amadori è riuscita a ottimizzare e modernizzare diverse funzioni aziendali utilizzando le funzionalità di automazione e data fabric di Appian. Ad esempio, Amadori ha ridotto in maniera drastica i tempi di gestione delle risorse IT tra la manutenzione e la generazione dell'ordine. Ciò che prima richiedeva due settimane ora richiede circa tre giorni.

“Abbiamo scelto Appian come piattaforma strategica per la trasformazione digitale basata sul cloud perché ci consente di essere agili e di rispondere, insieme al business, alle richieste di un contesto in continua evoluzione”, ha commentato Sandro Salvigni, IT & Digital Transformation Manager di Amadori. “Il mix di Business Process Management (BPM), RPA e sviluppo low-code supporta il nostro focus sul monitoraggio dei processi e sul miglioramento continuo, sulla collaborazione all'interno e all'esterno della nostra azienda e visibilità sui nostri dati attraverso le applicazioni". 

In qualità di leader del mercato avicolo italiano, con una quota di mercato superiore al 30%, Amadori serve più di 20.000 clienti attraverso più di 1.500 prodotti e 9.000 dipendenti in 17 stabilimenti, 800 aziende agricole e 19 centri di distribuzione. Come per molte grandi aziende, il panorama tecnologico di Amadori è costituito da un insieme eterogeneo di sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) e CRM (Customer Relationship Management), legacy e applicazioni custom, oltre a numerosi fogli di calcolo e processi non strutturati. La mancanza di integrazione tra questi sistemi ha comportato, in passato, la necessità di eseguire operazioni manuali, con conseguenti inefficienze ed errori.

Nel tentativo di semplificare le operazioni e migliorare la collaborazione, Amadori si è rivolta ad Appian per modernizzare la propria infrastruttura tecnologica. Nel tentativo di semplificare le operazioni e migliorare la collaborazione, Amadori si è rivolta ad Appian per modernizzare la propria infrastruttura tecnologica. L'azienda mirava dunque a semplificare il lavoro per i suoi dipendenti, partner e clienti lungo tutta la catena di valore. Inoltre, Amadori desiderava accelerare la distribuzione delle applicazioni con investimenti iniziali più bassi e sfruttare meglio le tecnologie cloud.

Utilizzando la piattaforma Appian, hanno creato una serie di applicazioni aziendali digitali innovative, moderne e collegate, su un'infrastruttura tecnologica veloce e flessibile. Queste nuove applicazioni aziendali comprendono diverse funzioni, quali acquisti, gestione finanziaria, vendite e gestione dei clienti, innovazione e prodotti, gestione legale, informatica, marketing e packaging. Il passaggio dai processi cartacei a quelli digitali ha migliorato significativamente la conformità, la visibilità e il controllo dei processi finanziari.

Utilizzando le funzionalità di automazione dei processi, data fabric e low-code della piattaforma Appian, il programma di trasformazione digitale di Amadori ha ottenuto ottimi risultati aziendali. Ad oggi, Amadori utilizza Appian per:

  • Gestire l'intero ciclo di acquisto, dalla richiesta al pagamento, con una media di circa 100.000 fatture all'anno, il 25% delle quali completamente automatizzate

  • Creare una nuova soluzione con una panoramica completa delle informazioni e della documentazione del cliente e l'integrazione con i sistemi preesistenti, che ha contribuito a ridurre i tempi di attesa per le richieste di credito da una settimana a 2data,5 giorni

  • Consentire una collaborazione senza ostacoli per lo sviluppo e l'innovazione dei prodotti, per aiutare il team a gestire più di 150 progetti e a completare 3.000 attività con 50 dipendenti nei primi quattro mesi

  • Semplificare i processi legali per gestire gli accordi commerciali con clienti e fornitori; sostituire i documenti cartacei con contratti digitali e firme elettroniche con un notevole risparmio di tempo.

  • Mantenere e gestire gli asset con più di 2.500 dispositivi IT e mezzi. Appian ha aiutato Amadori e i suoi concessionari esterni a coordinare le richieste di manutenzione per una migliore visibilità ed efficienza

  • Organizzare la supervisione e l'approvazione a livello di packaging tra il marketing di Amadori, i dipartimenti di garanzia della qualità e le agenzie esterne; gestire 1.600 richieste e modifiche grafiche, con 8.000 attività completate in un anno

“Siamo orgogliosi di essere stati scelti da Amadori per realizzare la trasformazione dell’azienda negli ultimi anni e siamo onorati di fornire la tecnologia necessaria per aiutare l'azienda a raggiungere la sua prospettiva strategica per il futuro", ha commentato Silvia Speranza, Regional Vice President di Appian Italia. “Ancora una volta Appian si conferma il partner ideale per guidare le aziende Italiane verso una transizione digitale sostenibile e capace di innovare i processi aziendali in modo rapido ed efficace e in grado di anticipare le esigenze future”.

Per ulteriori informazioni, sono disponibili il case study di Amadori ed altre storie di successo dei clienti di Appian  per capire come può crescere un’azienda grazie ad Appian.

A proposito di Appian

Appian è una software company che automatizza i processi aziendali. Grazie alla Appian AI Process Platform è possibile progettare, automatizzare e ottimizzare anche i processi più complessi, in modalità end-to-end. Le organizzazioni più innovative del mondo si affidano ad Appian per migliorare i propri flussi di lavoro, unificare i dati e ottimizzare le operazioni, ottenendo migliori tassi di  crescita e offrendo esperienze superiori ai propri clienti.

Follow Appian: Twitter, LinkedIn.

Per informazioni:

Sabrina Bellodi
Field Marketing Manager
Italy

pr.it@appian.com