Passa al contenuto principale

Press Release

La nuova soluzione Appian per l’onboarding istituzionale nei servizi finanziari accelera il time-to-market e riduce i rischi di implementazione

Appian Contributor
September 23, 2019

Milano — Appian (NASDAQ: APPN) annuncia oggi la disponibilità di una nuova soluzione che accelera l’onboarding di clienti e asset, riducendo al contempo i rischi legati all’implementazione per la gestione della tesoreria, delle valute estere e delle società di investimento. La soluzione Institutional Onboarding fornisce record di dati predefiniti, funzioni di riconoscimento dei documenti basate su AI e integrazioni pacchettizzate per semplificare e accelerare l’onboarding. Il risultato è un maggiore coinvolgimento e soddisfazione del cliente fin dal primo punto di contatto. Tutto questo viene fornito sulla piattaforma low-code di Appian, semplificando la configurazione della soluzione in base ai requisiti unici di un’azienda finanziaria e all’ambiente tecnologico legacy spesso complesso. 

L’onboarding dei clienti istituzionali attraverso processi manuali e sistemi disconnessi è difficile, lento, confuso, complesso e rischioso. Le aziende devono gestire una varietà di approcci, processi, sistemi e fonti di dati, sia all’interno dell’istituzione che nel settore finanzario. La soluzione Appian Institutional Onboarding per i servizi finanziari fornisce una completa visibilità del processo sia ai componenti interni che ai clienti e consente alle istituzioni finanziarie di assegnare le corrette priorità alle proprie risorse di onboarding. La soluzione unifica le comunicazioni con i clienti su tutti i canali, centralizza la gestione dei documenti e aiuta a ridurre il tempo necessario per identificare e risolvere i potenziali rischi derivanti dalle variazioni legate a prodotti, aree geografiche, categorie e settori di mercato.

Le principali funzioni della soluzione Appian Institutional Onboarding comprendono:

  • Record di dati predefiniti per clienti, account e prodotti. Grazie all’esclusiva funzionalità di Records data management di Appian, gli utenti ottengono una vista completa a 360 gradi di un cliente e l’intero contesto di onboarding, indipendentemente da dove risiedano i dati all’interno dell’organizzazione.
  • Riconoscimento intelligente dei documenti. La soluzione include servizi di AI integrati per l’estrazione intelligente dei contenuti e l’assemblaggio automatico dei documenti. Ciò consente di risparmiare enormi quantità di tempo e sforzi, precedentemente spesi per analizzare manualmente i documenti in arrivo e trasferire i dati da un documento a un altro.
  • Controllo dei processi per utenti aziendali. La soluzione mette la potenza della gestione dei processi e delle attività nelle mani dei professionisti dell’onboarding. Ciò include l’importazione automatica di attività e liste di controllo da documenti Excel legacy.
  • Integrazioni preconfigurate ai principali sistemi legacy. La nuova soluzione sfrutta l’architettura dei sistemi connessi di Appian per l’integrazione senza codice a Salesforce.com. Include anche l’integrazione con il database OFAC (Office of Foreign Assets Control) gestito dal Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti.

“Le nuove realtà FinTech emergenti, le normative in costante evoluzione e i nuovi modelli di business dirompenti stanno tutti aumentando il ritmo del cambiamento nei servizi finanziari. Nonostante questa crescente complessità, permane la necessità di creare rapidamente nuove relazioni solide con i clienti. Con la nostra soluzione per l’onboarding istituzionale abbiamo eliminato le complessità legate alla messa in atto di relazioni di alto valore” ha affermato Michael Heffner, Global Industry Lead presso Appian.

Poiché la soluzione eredita tutte le qualità di velocità, potenza e sicurezza della piattaforma low-code di Appian, porta valore aggiunto più velocemente rispetto alle soluzioni di onboarding sviluppate tradizionalmente o a quelle pacchettizzate. Tramite la composizione visiva, la soluzione Appian Institutional Onboarding è rapidamente e facilmente configurabile per mappare il modo unico in cui un’organizzazione opera, comprese le integrazioni low-code e no-code necessarie per lavorare nell’architettura IT, in genere complessa, delle società finanziarie. La soluzione utilizza le potenti funzionalità di case management e di intelligent automation di Appian per unificare i dati aziendali e accelerare il ritmo del lavoro. Inoltre, la soluzione offre sicurezza e compliance leader di settore, affidabilità di livello mission-critical e governance unificata.

Dichiarazioni previsionali (“Forward-Looking Statements”)

Questo comunicato stampa include dichiarazioni previsionali (“forward-looking statements”). Tutte le dichiarazioni contenute in questo comunicato stampa diverse dalle dichiarazioni di fatti storici sono dichiarazioni previsionali, incluse dichiarazioni su nuovi prodotti e soluzioni Appian. Le parole “anticipare”, “credere”, “continuare”, “stimare”, “aspettarsi”, “intendere”, “può”, “volontà” ed espressioni simili sui risultati futuri hanno lo scopo di identificare dichiarazioni previsionali. Appian ha basato queste dichiarazioni previsionali in gran parte sulle sue attuali aspettative e proiezioni su eventi futuri e tendenze finanziarie che Appian ritiene possano influenzare le sue condizioni finanziarie, i risultati delle operazioni, la strategia aziendale, le operazioni commerciali, gli obiettivi a breve e lungo termine, ed esigenze finanziarie. Tali dichiarazioni previsionali sono soggette a una serie di rischi e incertezze, tra cui, a titolo esemplificativo, i rischi e le incertezze stabiliti nella sezione “Fattori di rischio” della relazione annuale di Appian sul modulo 10-K per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2018, depositato presso la Securities and Exchange Commission il 21 febbraio 2019, e successivamente riporta che Appian presenta alla Securities and Exchange Commission. Inoltre, Appian opera in un ambiente molto competitivo e in rapida evoluzione. Di volta in volta emergono nuovi rischi. Non è possibile per il management di Appian prevedere tutti i rischi, né Appian può valutare l’impatto di tutti i fattori sulla propria attività o la misura in cui qualsiasi fattore, o combinazione di fattori, può far sì che i risultati effettivi differiscano materialmente da quelli contenuti in qualsiasi forward possono apparire dichiarazioni di Appian. Alla luce di questi rischi, incertezze e ipotesi, Appian non può garantire risultati futuri, livelli di attività, prestazioni, risultati o eventi e circostanze riflessi nelle dichiarazioni previsionali. Appian non ha il dovere di aggiornare nessuna di queste dichiarazioni previsionali dopo la data del presente comunicato stampa per conformare queste dichiarazioni ai risultati effettivi o alle aspettative riviste, salvo quanto richiesto dalla legge.

A proposito di Appian

Appian è una software company che automatizza i processi aziendali. Grazie alla Appian AI Process Platform è possibile progettare, automatizzare e ottimizzare anche i processi più complessi, in modalità end-to-end. Le organizzazioni più innovative del mondo si affidano ad Appian per migliorare i propri flussi di lavoro, unificare i dati e ottimizzare le operazioni, ottenendo migliori tassi di  crescita e offrendo esperienze superiori ai propri clienti.

Follow Appian: Twitter, LinkedIn.

Per informazioni:

Graziella Rossi
Director of Field Marketing
Southern Europe

pr.it@appian.com